Andejos Bike Holiday, weekend in sella ad una bici nell’agriturismo Puntalizzu nel territorio di Siniscola.
Offerta valida da aprile a giugno 2021.
Puntalizzu offre per gli amanti dell’escursionismo in mountain bike dei weekend da trascorrere in sella, alla scoperta del territorio di Siniscola, uno dei meglio conservati della Sardegna. Si potranno percorrere gli antichi sentieri dei carbonai e dei pastori usati durante la transumanza del bestiame, attraversare boschi secolari di lecci e corbezzoli giganti, con viste mozzafiato verso il mare e la costa siniscolese. Percorreremo trail a pochi metri dal mare nei pressi del sistema dunale di Capo Comino e la zona umida della spiaggia di Berchida, popolata dalla fauna endemica e dalle essenze floreali della macchia mediterranea: il cisto, la fillirea, l’erica, l’elicriso, la lavanda. Visiteremo Nuraghi e tombe dei giganti, antiche chiese diroccate e fontane, bestiame al pascolo con una presenza antropica pari a zero.
Le escursioni
Costa costa – due escursioni in tre giorni (venerdì, sabato e domenica), questa è l’offerta di Andejos Bike Holiday. Si arriva il venerdì in agriturismo (Puntalizzu), e la sera si cena tradizionale sardo. Il mattino dopo la colazione, alle 8,30 si effettua un briefing per spiegare la tipologia dell’escursione, controllo dello zaino, le dotazioni, un setup della bici relazionata al/alla biker, ed alle ore 9-9,30 si parte. Il livello di difficoltà del primo giorno è facile. Da Puntalizzu infatti si parte e si percorre la SS 125 fino al borgo di Santa Lucia, dove si trova una splendida torre spagnola del XVI Sec. affacciata sul mare. Ci si dirige verso la pineta di Mandras e la si attraversa per tutta la lunghezza ammirando il bosco sul lato destro e il mare e le rocce a sinistra. Si arriva a S’ena ‘e sa chita, dove inizia il sistema dunale di Capo Comino, ed attraverso un sentiero retrodunale si percorre la zona umida de Sa salina manna e Sa salinedda, dove non è improbabile avvistare i fenicotteri rosa ed altri uccelli migratori.
Si prosegue sempre con la vista del mare, arrivando al Faro di Capo Comino con un breve tratto di asfalto (l’estremo est della Sardegna). Dopo una breve sosta per una barretta o per bere, si continua su un bellissimo sterrato in un’area in concessione all’Ente Foreste della Sardegna (Forestas), fino ad arrivare allo splendore della spiaggia di Berchida. La zona è priva di costruzioni, e fa parte dell’area SIC (Sito di interesse comunitario) di Montalbo/Berchida, a tutela integrale. Un bagno, se la stagione lo consente, ripaga della fatica. Il percorso è a bastone, l’andata e il ritorno avvengono nello stesso trail, pur con piccole variazioni.
Lunghezza percorso (a bastone A/R) 41,7 km
Grado di difficoltà Facile
Superficie 20% asfalto 80% sterrato
Maremontes – una bellissima escursione di difficoltà media sulle colline siniscolesi, immersi nella natura tra pascoli ed alberi secolari, sorgenti, viste incredibili sul mare e sulla costa di Capo Comino e Berchida, attraversando terreni con bestiame al pascolo brado, trail entro bosco.
Si parte il mattino della domenica dopo la colazione in direzione Siniscola lungo la SS 125 e la SP 12 fino ad incrociare l’ingresso del cantiere forestale di Corra Cutza, dove inizia lo sterrato. Si sale subito di quota fino ad arrivare dopo alcuni km di salita a Punta Unnichedda a 440 mslm. Da qui si gode di una vista mozzafiato sull’intera vallata siniscolese, il Montalbo e il mare della Caletta con il suo porto a destra e a sinistra il paese di Posada con il Castello della Fava. Dopo una breve pausa per dissetarci, si entra in un single trail che ci porta verso il basso, tra corbezzoli e lentischi. In un continuo saliscendi proseguiamo verso la chiesa campestre di San Pietro e giù fino ad arrivare al Ponte Tuseddu dove, una volta attraversata la SP 72, si prosegue ancora verso la Tomba dei Giganti di Su Picante, che vale una sosta per la sua visita e spiegazione. Una volta risaliti in bici, si prosegue verso la Cantoniera di Berchida, e da qui un
brevissimo tratto di asfalto ci porta verso Berchida. Qui, se la stagione lo consente, si potrà fare una sosta e un bagno nelle sue acque limpide. Dopo la sosta bagno e pranzo si risale in sella e si prosegue verso il sentiero forestale che ci porta a Capo Comino e il lungomare verso S’ena ‘e sa chita, Mandras, Santa Lucia, Puntalizzu.
Lunghezza percorso (anello) 49,6 km
Grado di difficoltà Medio
Superficie 10% asfalto 90% sterrato
Programma
Venerdì – arrivo in azienda entro la sera, registrazione ed attribuzione della camera/appartamento, cena tradizionale sarda a base di prodotti dell’azienda, briefing sull’escursione dell’indomani, sul percorso, le dotazioni necessarie;
Sabato – sveglia alle 8, colazione a base di prodotti dell’azienda, dolce e salata, setup delle bici, creazione dello zaino, acqua e packed lunch per ogni biker da mettere in zaino, partenza ho 9,30 escursione Costa Costa, rientro nel pomeriggio, cena serale a base di prodotti dell’azienda;
Domenica – sveglia alle 8, colazione a base di prodotti dell’azienda, dolce e salata, setup delle bici, creazione dello zaino, acqua e packed lunch per ogni biker da mettere in zaino, partenza ho 9,30 escursione Maremontes, rientro nel pomeriggio, partenza.
Prezzi
Compresa bici, guida di Andejos esperto conoscitore del territorio, due giorni in mezza pensione, zaino, 2 packed lunch, acqua, € 200 a persona.
Regole (max 10 partecipanti)
Quando scrivo che i percorsi sono facile e medio, significa che lo sono per davvero, ma per biker che abbiano un buon allenamento, perchè sarà la prima domanda che vi verrà posta, oltre a possedere una buona tecnica di guida. Non è una gara, quindi l’andatura nelle nostre escursioni è blanda, ed osservativa: ci si può fermare per fare una foto, per ascoltare le spiegazioni della guida, il cellulare viene riposto in zaino, spento. Durante le escursioni non si può fumare, durante gli stop e le pause si indossa la mascherina. Sia durante l’escursione che alla partenza o all’arrivo, deve essere garantita la distanza minima tra biker, ed usare l’igienizzante per le mani.
Info e richieste
mobile & whatsapp 339 107765
mail info@puntalizzu.com
facebook puntalizzuaziendaagrituristica
guida fabio coronas
Slide One
Slide One
Slide Two
Slide Two
Slide Three
Slide Three
Andejos Outdoor guida mtb fabio
Andejos Outdoor guida mtb fabio
previous arrow
next arrow
Puntalizzu Whatsapp Chat
Via via Whatsapp